Categorie
Guide

Finanziamenti Banca Sella 2022: agevolati, start up, privati e imprese, info e contatti

Per ottenere un finanziamento personalizzato con Banca Sella è possibile sottoporre la propria situazione che verrà studiata al fine di adattare una soluzione ideale e specifica. Le varie proposte qui sotto elencate sono rivolte a chiunque voglia avviare o rinnovare un’impresa, con varie offerte possibili da valutare e considerare. 

Finanziamenti agevolati Banca Sella 2022: requisiti necessari

I finanziamenti agevolati sono tipologie di prestito rivolte a soggetti, aziende, imprese o liberi professionisti con determinati requisiti. La Banca Sella offre soluzioni di credito agevolato sia a privati che aziende che desiderano avviare un’attività, acquisire beni mobili o immobili, migliorare un’impresa avviata o sul nascere. 

Per ottenere un credito agevolato la Banca Sella offre diverse opzioni volte all’investimento di nuove attrezzature, tecnologie, beni mobili e immobili con diversi vantaggi. Tutti i finanziamenti vengono proposti con valutazioni e soluzioni personalizzate e studiate su misura per il cliente. Il credito agevolato è rivolto ad investimenti utili per acquisire macchinari, impianti, beni strumentali di impresa, ma anche attrezzature di tipo hardware, software e alle tecnologie digitali. 

La Banca Sella offre anche altre soluzioni che variano da investimenti agevolabili, con cui è possibile investire in macchinari, impianti e attrezzature di diverso genere, a prestiti flessibili con preammontamento che prospettano una durata fino a 5 anni con importo minimo di 20.000 euro fino ad un massimo di 4 milioni di euro. 

I finanziamenti sono rivolti a diverse tipologie di clienti tra cui: start up, privati, piccole, medie e grandi imprese, per ognuna sono previste determinate offerte, vincoli e suggerimenti. È necessario ricordare che gli investimenti devono essere avviati a seguito della data della domanda di accesso ai contributi.

Al fine di poter ottenere un finanziamento è d’obbligo avere un contratto fisso da almeno un anno a tempo indeterminato ed esibire l’ultima busta paga, oltre ai documenti d’identità validi e gli altri necessari che sono: il certificato CCIAA , la visura camerale (che fornisce le informazioni necessarie di una qualsiasi impresa italiana), il certificato di iscrizione all’INPS. 

Per i liberi professionisti invece è previsto lo svolgimento dell’attività professionale da almeno un anno e dovranno presentare l’ultima dichiarazione dei redditi con il Modello Unico e il modulo F24 che attesti i pagamenti. 

Finanziamenti Banca Sella per start up: le offerte 2022

Tra le offerte proposte dalla Banca Sella nel 2022 le imprese commerciali e produttive in fase di avviamento possono richiedere un finanziamento specifico e personalizzato. Per le Startup basta sottoporre il proprio progetto e a seguito di un’attenta valutazione verrà proposto un piano specifico. 

Fra le due offerte principali per questa categoria c’è il piano BASIC che offre la possibilità di richiedere fino ad un massimo di 10.000 euro, estendibile fino a 25.000, con durata massima del finanziamento di 60 mesi. Questo piano, in caso di tasso variabile prevedere un’eventuale riduzione dell’importo della rata a seguito della diminuzione dei tassi fino al raggiungimento del tasso minimo. In caso di tasso fisso, che si stabilisce al momento della stipulazione del mutuo, l’importo delle rate future sarà sempre uguale. 

Con il finanziamento PLUS invece è possibile arrivare a richiedere un massimo di 250.000 euro con fondo di garanzia e una durata massima di 60 mesi. Come nella soluzione precedente anche qui, in caso di tasso variabile è possibile beneficiare di un’eventuale riduzione dell’importo della rata. In caso di tasso fisso, l’importo delle rate invece resterà sempre lo stesso. 

Entrambe le soluzioni di finanziamento sono rivolte ad imprese start up innovative, di piccola e media dimensione, appena costituite o in costituzione, ed è utilizzata la forma del mutuo chirografario. Si tratta di una tipologia di prestito che non prevede ipoteche, fideiussioni o altre tipologie di garanzie. Il mutuo chirografario proposto ha durata massima di 60 mesi con una cifra richiedibile massima pari al 70% del progetto di spesa. 

Inoltre, con il continuo emergere dell’economia digitale vengono proposte soluzioni ad hoc, offrendo sempre un mutuo chirografario e rivolto in particolare ad attività di tipo e-commerce, alla ristrutturazione di software gestionali, a progetti di rinnovamento del sistema informatico, l’aggiornamento degli strumenti di lavoro e molto altro. 

Il vantaggio di questa soluzione è la possibilità di accedere a finanziamenti che si rivolgono direttamente allo sviluppo di nuovi business. È anche importante sapere che il finanziamento viene erogato a tasso variabile e non consente di conoscere l’importo delle rate future; quindi, è possibile che si verifichi un aumento del tasso della rata.  

Finanziamenti per privati: i prestiti personali di Banca Sella 2022

Nel caso dei finanziamenti ai privati viene offerto un servizio di consulenza che attua un’analisi complessiva dei bisogni del cliente e una soluzione specifica per la sua condizione. Le offerte riguardano mutui a tasso fisso o variabile calcolate in base ai requisiti specifici e finalizzate all’acquisto o alla ristrutturazione di immobili.  

Inoltre, i privati attenti all’ambiente che scelgono di investire per acquistare casa possono valutare l’opzione del mutuo green. Questa opzione offre la possibilità di decidere il tasso, variabile o fisso e anche la durata del mutuo, azzerando la quota degli interessi della rate per i primi 12 mesi. Si tratta di un mutuo fondiario di una durata massima di 25 anni con importo massimo di 300.000 euro che viene abbinato alla polizza “mutuo semplice dedicato”. Questo prevede l’acquisto di beni immobili di classe energetica B,A, o superiore. L’offerta è pensata per sostenere quei clienti che decidono di investire in immobili moderni e amici dell’ambiente. 

Per sostenere i privati è inoltre prevista anche una soluzione di finanziamento volta all’acquisto di una nuova autovettura o un’imbarcazione, senza la necessità di dover immobilizzare la somma di denaro necessaria all’acquisto. Ecco, quindi, la soluzione di leasing autoveicoli, che offre una soluzione di finanziamento finalizzata a garantire vantaggi non solo fiscali che permette di scegliere il veicolo desiderato. I canoni di leasing sono mensili, l’importo minimo dell’operazione è di 75.000 euro e la durata del contratto varia da 24 mesi a 72 mesi. Il riscatto finale prevede un massimo del 20%. 

L’altra formula proposta è Il leasing nautico, finalizzato all’acquisizione di imbarcazioni da diporto, a vela e motore e prevede un canone mensile, bimestrale o trimestrale. L’importo minimo dell’operazione ammonta a 75.000 euro e prevede una durata di contratto da 48 a 96 mesi. Il riscatto finale è pensato ad un minimo dell’1% e un massimo del 10%. 

In entrambi i casi è previsto un tasso fisso o indicizzato, un anticipo a riscatto finale da concordare in base alle esigenze specifiche del cliente. 

Finanziamenti per imprese Banca Sella 2022

Lo spazio dedicato alle imprese e il sostegno finanziario aprono le porte anche alle nuove aziende che desiderano richiedere un finanziamento. L’ offerta in questo caso è la possibilità di richiedere un leasing specifico, senza il bisogno di dover immobilizzare la somma di denaro necessaria all’acquisto dei beni. 

Tra le varie offerte rivolte ad imprese e liberi professionisti c’è il leasing immobiliare con il quale è possibile acquisire beni immobiliari sia finiti, in costruzione o da edificare, finalizzati all’uso commerciale, industriale o professionale. 

Più nel dettaglio questo finanziamento prevede che le categorie catastali rientrino nelle sezioni: A10 per gli uffici, da C/1 a C/6 per negozi, laboratori, garage; D/1 per gli stabilimenti industriali, terreni edificabili. L’importo minimo dell’operazione è pari a 100.000 euro, con durata di contratto da 60 a 144 mesi a tasso fisso o indicizzato. 

Per le piccole, medie e grandi imprese, piccoli imprenditori, professionisti o lavoratori autonomi è possibile anche richiedere dei leasing autoveicoli e leasing veicoli industriali. Con questa soluzione si ha la possibilità di acquisire veicoli industriali, commerciali, autocarri, furgoni, autotreni e veicoli per trasporti speciali, prevedendone anche l’allestimento.

Entrambe le offerte prevedono un importo minimo di 10.000 euro con una durata di contratto da 24 a 72 mesi e un canone di leasing mensile o trimestrale a tasso fisso o indicizzato. 

Contatti Finanziamenti Banca Sella: numero verde, indirizzi email e PEC

Per contattare la Banca Sella e richiedere informazioni sui finanziamenti è possibile contattare l’assistenza clienti tramite il numero verde 800.142.142 per chiamate da telefono fisso o al numero +39 015.2434617 da mobile e dall’estero. I numeri sono attivi dalle 8 alle 21 dal lunedì al venerdì.

Si può contattare la Banca Sella anche tramite il sito web, selezionando al seguente link la procedura apposita o chattare con un operatore che sarà vostra disposizione. Per inviare una mail invece si può contattare l’indirizzo: info@sella.it, mentre la posta certificata PEC è il seguente: bs_segreteria@pec.sella.it

La sede legale ed Amministrativa si trova in Piazza Gaudenzio Sella, 1 – 13900 BIELLA (BI) e per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito Internet: www.sella.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.