Categorie
Auto e Moto

Finanziamento auto con contratto a tempo determinato: come ottenerlo

Per effettuare l’acquisto di una nuova automobile non è raro che si renda necessario rivolgersi a un istituto di prestito per ottenere un finanziamento, ma spesso un contratto a tempo determinato può rivelarsi un ostacolo duro da superare. Vediamo come fare.  

Si può avere un finanziamento auto con contratto di lavoro a tempo determinato?

Una delle condizioni più comuni, soprattutto tra i più giovani, è quella di richiedere un finanziamento per l’acquisto di una nuova automobile disponendo tuttavia di un contratto di lavoro a tempo determinato. Questa tipologia di contratto di lavoro, solitamente, “spaventava” gli istituti di credito, che erano spesso molto restii a concedere un finanziamento a questa condizione.

Pur permanendo ancora qualche resistenza a riguardo, oggi, è molto più semplice e facile ottenere un finanziamento per l’acquisto di una nuova automobile con un contratto di lavoro a tempo determinato. Fino a qualche tempo fa infatti, in assenza di una forma di contratto a tempo indeterminato era quasi impossibile riuscire ad ottenere un finanziamento, oggi invece, gli Istituti di credito si sono molto adeguati al cambiamento sociale e generazionale in atto da qualche tempo che, purtroppo, vede i giovani sempre più in difficoltà nel riuscire a inserirsi stabilmente nella realtà lavorativa. Per consentire loro di permettersi di acquistare un mezzo oramai necessario alla vita quotidiana, gli enti di credito hanno aperto maggiormente alla possibilità di richiedere finanziamenti per acquirenti di questo tipo.

Formalmente, rispetto a un finanziamento con contratto a tempo indeterminato, non cambia niente: anche in presenza di un contratto in scadenza, si può pagare la nuova vettura comodamente a rate, usufruendo di un finanziamento. La possibilità è prevista sia che si acquisti una vettura nuova che usata. Acquistando una vettura nuova si potrà beneficiare di un finanziamento stipulando un contratto direttamente presso l’auto concessionaria che proporrà la soluzione finanziaria più adeguata, mentre invece, effettuando l’acquisto di una vettura presso un privato, si disporranno di meno garanzie, inoltre, il tipo di finanziamento che sarà possibile ottenere sarà più vincolato alle clausole dell’ente di credito.

In entrambi i casi, comunque, non vi saranno limiti né al modello di macchina né di cilindrata che è possibile acquistare. 

Il garante e gli altri modi per ottenere subito un finanziamento auto con contratto a tempo determinato

Come abbiamo visto poco sopra, ottenere un finanziamento con un contratto di lavoro a tempo determinato è certamente possibile.

Tuttavia occorre rispettare alcuni requisiti. Una premessa doverosa, tuttavia occorre farla: ogni ente di credito adotta le proprie linee di prestito e pertanto potrebbe capitare che alcuni enti consentano di ottenere un prestito a determinate condizioni, mentre un altro ente non lo consente. Perciò, prima di rivolgersi a un istituto di prestito specifico, occorre sempre essere certi che rilasci l’importo richiesto alle condizioni specifiche del singolo caso.

Una delle modalità più comuni per ottenere un prestito con contratto di lavoro a tempo determinato è quella che prevede la presenza di un garante. A livello giuridico il garante è una figura molto importante perché è un soggetto terzo che si impegna di fronte alla legge a rispondere per il diretto interessato. Nel caso specifico, il garante si impegnerà e rimborsare le rate del debito nel caso in cui il titolare del finanziamento non riuscisse a rimborsare le rate del prestito. La figura del garante viene richiesta dalla banca come garanzia e tutela perché sarà proprio nei suoi confronti che si rivarrà nel momento in cui il debitore si dovesse dimostrare insolvente. Condizione necessaria per ottenere quindi un prestito con contratto a tempo determinato è quella di presentare un garante che a sua volta sia invece capace di dimostrare solidità patrimoniale-finanziaria; la solidità potrà essere dimostrata, presentando:

  • busta paga per contratto di lavoro a tempo determinato;
  • cedolino della pensione, nel caso di lavoratore in posizione di pensionamento;
  • CU nel caso di lavoratore autonomo o titolare di Partita IVA.

Inoltre, al momento della richiesta del finanziamento con garante è necessario che chi si farà carico di ricoprire questo ruolo delicato non sia titolare di altri debiti, poiché l’Istituto di credito potrebbe anche decidere di non rilasciare il finanziamento richiesto, pur con la presenza del garante.

Oltre a questa modalità esiste anche la possibilità di ottenere un finanziamento con contratto di lavoro a tempo determinato esibendo altre forme di garanzia, definite in questo caso reali (per distinguerle dalle garanzie personali, in riferimento alla figura del garante), come ad esempio beni mobili e immobili di proprietà e sui quali la banca può applicare gli istituti del pegno e dell’ipoteca, per rientrare in possesso dell’importo finanziato qualora il titolare fosse insolvente.

Un altro modo per ottenere un prestito senza un contratto a tempo indeterminato è rappresentato dalla cessione del quinto. Si tratta di un’ottima soluzione nel caso in cui non si riuscisse a trovare un garante disposto ad affiancarci. in questo caso viene trattenuta una somma di denaro dallo stipendio del titolare che tuttavia non deve mai superare un quinto del totale dello stipendio.

Infine, nel caso in cui si disponesse un contratto di lavoro a tempo determinato e la durata del finanziamento rientrasse entro i limiti del contratto di lavoro, sarà possibile richiedere il finanziamento senza ricorrere alle modalità precedenti, perché in quel caso, la presenza di una fonte di reddito, anche se limitata nel tempo, è considerata una garanzia sufficiente per l’ente finanziatore, purché, appunto, la durata delle rate non siano superiori alla durata totale del contratto di lavoro.

Una risposta su “Finanziamento auto con contratto a tempo determinato: come ottenerlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.